Al momento stai visualizzando Consigli su come prenderti cura dei tuoi capi fatti a mano

Consigli su come prenderti cura dei tuoi capi fatti a mano

Gli oggetti fatti a mano a uncinetto sono in genere piuttosto delicati e richiedono un po’ di cura in più. Sono tesori che mettono in mostra l’abilità e il talento artistico dell’artigiano quindi dovrai prestare particolare attenzione quando li lavi.

Dovrebbero sempre essere lavati a mano. Anche I capi realizzati con fibre vegetali o fibre sintetiche come l’acrilico o il poliestere apprezzeranno il lavaggio a mano.

Vorrei condividere qualche consigli su come prenderti cura dei tuoi capi fatti a mano e farli durare più a lungo.

Lavare a mano a 30°. Lavare con quantità d’acqua abbondante e non lasciare mai il capo in ammollo.

Lavali separatamente da altri indumenti. Usare solo piccola quantità di detersivo specifico per capi delicati, senza enzimi, sbiancanti ottici e candeggina. Non lavare mai i capi con aggiunta di ammorbidente, le fibre possono diventare troppo morbide e si possono aprire.

Il lavaggio deve essere fatto con delicatezza, non sfregare né torcere il capo.

In fase di asciugatura non va appeso ma tamponato con un asciugamano per togliere l’acqua in eccesso e disteso su una superfice piana. Non asciugare il capo su superfice che possa assorbire l’acqua come ad esempio un asciugamano. Evitare la luce del sole diretta. Non usare l’asciugatrice.